Posts tagged cromoterapia

Salone Internazionale delle Invenzioni di Ginevra 2017 Consegna Medaglia di Bronzo e Diploma

0

Screenshot_2017-04-22-15-24-57

Venera Maglia Vince la Medaglia di Bronzo al Salone Internazionale delle Invenzioni di Ginevra 2017

0
Il mio lavoro e’ la mia passione ,  la mia passione e’ il mio lavoro da sempre. Mi occupo per propensione naturale di Alchimia , scienza sacra e antica che implica la conoscenza di una serie di discipline che vengono chiamate esoteriche ma che in realtà sono delle chiavi che permettono all’essere umano di realizzarsi negli equilibri fondamentali della vita terrena  e contemporaneamente negli equilibri delle leggi dell’universo al quale per natura e somiglianza siamo soggetti. Navitas è  stato concepito fin dal suo inizio attenendosi a regole alchemiche ben precise, partendo con la sua signatura di nascita ,  in data ed orario ben preciso ,  questo per permettere a ciò che gli alchimisti chiamano l’influenza dei raggi di collocarsi per impronta ed impressione a Navitas. Come primo passo in ogni processo creativo si stabiliscono due cose , L’intenzione e la Signatura. L’ intenzione è potere solo se trova coerenza ed adesione in una formula di equilibri tra il Micro ed il Macro al quale tutto è connesso la signatura invece è saper collocare e fissare in uno spazio, tempo, materia ,la volontà di creazione . In questo modo avviene la creazione di ogni cosa . Si compone cosi’ la  propria  Pietra Filosofale  al grezzo , che sara’ pronta alla moltiplicazione , fase successiva ,  detta in Alchimia Opera al Rosso. Sento di poter  parlare liberamente  delle discipline del quale mi occupo da oltre 30 anni , il mio lavoro per me è la mia stessa vita , oltre ad essere una passione che svolgo con devozione , coscienza , umiltà  ed umanità . Mi ha permesso di portare avanti i miei studi alchemici , di creare il mio laboratorio , di fare statistiche sugli effetti e sulle cause,  di osservare e verificare , di correggere e interpretare,  al fine di trovare la formula che gli Alchimisti cercano durante la loro missione . Tutto questo ha richiesto un lavoro continuo a cui la vita stessa mi ha sottoposta in prima persona attraverso esperienze che modificano ,  plasmano , e forgiano.
Dire  che tali prove non hanno risparmiato nulla su tutti i piani dell’esistenza sarebbe davvero dire poco. Tutti abbiamo una storia, la mia personale è inenarrabile a molti, comprensibile a pochi , chiara per me .

1

Cromoterapia, il giallo

0

carico di energia

Colore del sole, colore dell’oro, in cromoterapia il giallo è un colore che aiuta a riacquistare vitalità ed energia.

Nell’antico Egitto questo colore veniva associato al Dio del Sole, che rappresentava la forza e la vitalità. In Cina, invece, era una cromia associata alla spiritualità e alla sacralità del Buddha.

In cromoterapia il giallo è considerato un colore che ha effetti molto forti sulla psiche. Stimola la parte intellettuale del cervello e aiuta la concentrazione. Rappresenta il desiderio di cambiamento, e infonde positività, gioia e protezione. Per questi motivi è utilizzato, nelle terapie di supporto per combattere la depressione e l’apatia, oltre che i disagi di carattere psicosomatico.

Inserito all’interno di un percorso terapeutico, il giallo è usato nella cura dei disturbi alimentari, in particolare l’anoressia e dell’inappetenza, perché le vibrazioni cromatiche di questa tonalità hanno il potere di stimolare la fame. Per questo ha anche la proprietà di aiutare le funzioni epatiche.

Secondo la cromoterapia, il giallo è controindicato nei casi di irritabilità, nervosismo e sovreccitazione. È un colore che dà sicurezza ed è sinonimo di forte personalità, per questo possiamo usarlo per ravvivare l’energia nei momenti di down.

I BENEFICI DELLA CROMOTERAPIA… IN ACQUA

La luce, ci dice la fisica, è una forma di radiazione elettromagnetica (o
energia vibratoria), come lo sono il suono, le onde radio, il calore, ma
anche tutto ciò che ci appare come la realtà fisica, materiale. Ogni colore
è una manifestazione delle radiazioni luminose, caratterizzata da una
frequenza e da una lunghezza d’onda ben precise e costanti. Quando entrano
in contatto con la nostra energia vibratoria, queste particolari radiazioni
cominciano ad interagire con essa e a modificarla, per cui, usate con
consapevolezza e attenzione, sono in grado di ripristinare equilibri
compromessi.

Ogni colore ha degli effetti particolari ed unici sugli organismi viventi.
Secondo Theo Gimbel, una delle figure più importanti nel campo della
cromoterapia moderna, il colore, avendo una vibrazione assai più rapida
rispetto al suono, esercita un’influenza molto più potente e profonda
sull’organismo umano di quella delle onde sonore. In effetti, è stato
dimostrato che, in presenza del colore, si verificano mutamenti biochimici
all’interno delle cellule di tutto il corpo, dovuti all’azione degli ormoni
che si riversano nel sangue, la cui produzione è influenzata dalla
percezione dei colori.

Il metodo di cromoterapia con l’acqua consiste dunque nell'”impregnare” la
struttura molecolare o vibrazionale dell’acqua (o di un altro liquido) delle
specifiche vibrazioni di luce di un colore, in modo da poterle quindi
assimilare pienamente sia bevendole, sia applicandole sul corpo. La luce
solare diretta funge da potente attivatore, trasferendo le vibrazioni del
colore all’acqua in un processo che viene definito “solarizzazione” o
magnetizzazione.

E’ una delle tecniche cromoterapiche di origine più antica, usata da tempo
immemore in India, ed è anche una delle più semplici, delicate e sicure.solarizzare e caricare l'acquq

Energizzare l’acqua con le campane tibetane

La campana tibetana è uno strumento molto flessibile che, può essere utilizzata con parecchie finalità Ha ad esempio un rapporto particolare con l’acqua, matrice della vita,

così come la campana produce il suono originario, l’OM che racchiude la vibrazione divina.

Dal connubio di queste due “origini” scaturisce un elemento nuovo,

che riunisce mirabilmente gli elementi “acqua” e “aria” per donarci un modo alchemico

di attingere alle forze della vita.

Ecco come fare:

  • prendete la vostra campana e riempitela di acqua (anche la normale acqua del rubinetto va benissimo);

  • suonatela in vibrazione, facendo scorrere lo stick sul bordo esterno, con un movimento lento e regolare;

  • l’acqua inizierà ad incresparsi, poi a “bollire”, manifestando visibilmente la vibrazione sonora;

  • mantenete la “bollitura” per qualche secondo: la vostra acqua sarà energizzata dalla vibrazione della campana.

Questa acqua potrà essere bevuta  trasmettendo la vibrazione al nostro organismo,

oppure potrà essere utilizzata per bagnare le piante, per abbeverare i nostri amici a quattro zampe, per spruzzare il corpo…

può essere aggiunta all’acqua del bagno,  nebulizzata con i nebulizzatori ad ultrasuoni per diffondere gli oli essenziali

. Gli usi possibili sono infiniti..

.Non bisogna però scaldarla, perché perderebbe la sua onda energetica. Se ad esempio volessimo prepararci un the vibrazionale, scalderemo l’acqua prima di introdurla nella campana.

Mentre suoniamo la nostra campana con l’acqua potremo anche inviare un pensiero positivo, una preghiera, un’intenzione…

 

2

3

4

8

9

10

11 (2)

12

13

14

15

17

18

19

CROMOTERAPIA, CURARSI ATTRAVERSO I COLORI

0

La luce è vita, vibrazione, il nostro compito in ogni incarnazione è di integrare la luce con l’ombra per raggiungere una sempre maggior consapevolezza.

Nell’arredamento, nell’illuminazione, nell’abbigliamento, nell’alimentazione il colore ci accompagna interagendo con i nostri livelli energetici (fisico, emozionale, psichico e spirituale). (altro…)

Go to Top